note biografiche
Gli anni 70
Gli anni 80
Gli anni 90
dal 2000
Yoshin Ogata nasce a Miyakonojo, in Giappone, il 18 novembre 1948. Espone le sue prime sculture nel 1969, presso il Shinseisaku-Kyokai di Tokyo e nel 1970 si trasferisce a Londra dove studia al British Museum. Dopo
un lungo viaggio attraverso l' Europa decide di recarsi negli Stati Uniti e in messico, dove continua a svolgere le proprie ricerche nei musei locali.

top

Nel settembre 1971 arriva in Italia, dove si iscrive all' Accademia di Belle Arti di Brera, sotto la guida dello scultore Francesco Messina. Da Milano si trasferisce poi a Firenze, dove continua gli studi presso l' Accademia di Belle Arti con il professor Oscar Gallo. Prosegue gli studi all' Accademia di Belle Arti di Roma sotto l'insegnamento di Emilio Greco e contemporaneamente segue le lezioni di storia dell'arte del professor Crispolti.
Nel 1973 si trasferisce a Carrara con l' intenzione di prendere contatto con il mondo del marmo e si iscrive alla locale Accademia di Belle Arti, dove porta a termine gli studi accademici con il professor Ticó.
Comincia nello stesso periodo a lavorare il marmo presso il laboratorio di scultura Corsanini. Espone per la prima volta in Italia nel 1973, a Firenze in Palazzo Strozzi, nella sala riservata agli stranieri.
A Carrara, dove ormai risiede per lunghi periodi, instaurati rapporti di lavoro e amicizia con molti artisti operanti nel triangolo del marmo Carrara-Massa-Pietrasanta.
Nel 1974 viene invitato a partecipare alla Internationale Kunst-und Informationsmesse di Dusseldorf, ci seguiranno con regolaritá altri inviti, come quello nel 1975 alla Internationala Kunstmesse di Colonia.
Nelle stesso anno é presente a Sasso Marconi, presso la Casa dell' Arte, in "Giappone oggi" manifestazione curata da Giuseppe Marchiori.
Nel 1976, sempre con la Casa dell' Arte, partecipa all'Arte Fiera di Bologna. Nel 1977 viene invitato a partecipare all esposizione riservata agli "Artisti stranieri operanti in Italia" alla Quadriennale di Roma.
Nel '79 l' Istituto di Cultura Giapponese di Roma organizza nella capitale l' esposizione di di" 14 artsti giapponesi in Italia", dove Ogata presenta alcune delle sue sculture. l' anno dopo partecipa alla Biennale di Arese.

top

In seguito é presente a varie esposizioni in Italia e all'estero, e nel 1980 tiene la sua prima mostra personale in Giappone presso la Daimaru gallery di Osaka. Nello stesso anno scolpisce un monumento Dialogo per la cittá di Miyakonojo.
Numerose sono anche le presenze di Ogata in simposi intemazionali di scultura in Germania,Giappone,Spagna,Italia,Ungheria.
In Belgio, nel 1983, con il patrocinio dell' Ambasciata giapponese, tiene un' ampia esposizione personale presso il Museum De Zalm di Mechelen. Nel 1984 é segnalato nel catalogo della scultura italiana n 8.
L'anno seguente allestisce una mostra personale di scultura presso lo Studio Bonifacio di Genova come manifestazione collaterale a "Giappone avanguardia del futuro", organizzata dal Comune di Genova e dalla Japan Foundation di Tokyo.
Nel 1986 realizza opere monumentali in marmo di Carrara a Soltau e Blieskastel in Germania, mentre in Italia scolpisce in pietra serena una colonna (Scia d' acqua), a Tuoro sul trasimeno per il "Campo del Sole", un'architettura di sculture a cura di Enrico Crispolti. Continua inoltre a partecipare a esposizioni collettive tra
cui la XIV Biennale del bronzetto di Padova.
Negli anni successivi. dal 1987 al 1989 risiede per lunghi periodi all' estero, invitato a simposi di scultura in Francia, Germama, Spagna e Belgio. Nel marzo-aprile 1989 realizza a Prat de Llobregat (Spagna) una grande scultura, Dono dal Cielo, in marmo bianco di Carrara.In Giappone nel febbraio 1990 inaugura una mostra
personale di scultura e pittura all' Art Museum Ginza di Tokyo. Nel giugno successivo viene invitato al simposio di Carrara "Scolpire all' aperto", dove realizza una scultura-fontana in omaggio ai campionati mondiali di calcio che sará collocata in Piazza Mancini a Roma, nelle vicinanze dello Stadio Olimpico. A Mondragón, in Spagna, scolpisce un monumento in marmo nero su commissione della Federazione Basca di Alpinismo.
Numerose sono anche le presenze di Ogata in simposi intemazionali di scultura in Germania,Giappone,Spagna,Italia,Ungheria.
In Belgio, nel 1983, con il patrocinio dell' Ambasciata giapponese, tiene un' ampia esposizione personale presso il Museum De Zalm di Mechelen. Nel 1984 è segnalato nel catalogo della scultura italiana n°8.
L'anno seguente allestisce una mostra personale di scultura presso lo Studio Bonifacio di Genova come manifestazione collaterale a "Giappone avanguardia del futuro", organizzata dal Comune di Genova e dalla Japan Foundation di Tokyo.
Nel 1986 realizza opere monumentali in marmo di Carrara a Soltau e Blieskastel in Germania, mentre in Italia scolpisce in pietra serena una colonna (Scia d' acqua), a Tuoro sul trasimeno per il "Campo del Sole", un'architettura di sculture a cura di Enrico Crispolti. Continua inoltre a partecipare a esposizioni collettive tra
cui la XIV Biennale del bronzetto di Padova.
Negli anni successivi. dal 1987 al 1989 risiede per lunghi periodi all' estero, invitato a simposi di scultura in Francia, Germama, Spagna e Belgio. Nel marzo-aprile 1989 realizza a Prat de Llobregat (Spagna) una grande scultura, Dono dal Cielo, in marmo bianco di Carrara.In Giappone nel febbraio 1990 inaugura una mostra personale di scultura e pittura all' Art Museum Ginza di Tokyo.

top

Nel giugno 1990 viene invitato al simposio di Carrara "Scolpire all' aperto", dove realizza una scultura-fontana in omaggio ai campionati mondiali di calcio che sarà collocata in Piazza Mancini a Roma, nelle vicinanze dello Stadio Olimpico. A Mondragòn, in Spagna, scolpisce un monumento in marmo nero su commissione della Federazione Basca di Alpinismo.
Partecipa ancora a mostre collettive in Italia e all' estero, espone alla Galerie Amarillys di Bruxelles e al Kursaal di Grottammare quale vincitote del Premio per la scultura Pericle Fazzini 1990.
Allestisce inoltre una esposizione antologica curata da Floriano De Santi.
Nel 1991-92 scolpisce l' opera monumentale Le vie dell' acqua in marmo bianco di Carrara per la Fondazione Umberto Severi di Pozza di Maranello (Modena).
Nella primavera 1993 Ogata realizza a Muju, in Corea, una scultura-fontana, Colonna d' acqua, in granito coreano.
Nel luglio successivo inaugura a Castelnuovo Magra la mostra "Sculture all' aperto"nel giardino del Palazzo Comunale.
L' anno seguente presenta le sue opere nel giardino dell' Antico Uliveto a Pozzi di Seravezza (Lucca) poi in una personale a Tossa de Mar (Spagna) e a Tokyo presso la Yu Gallery. Nel 1995 tiene una personale alla Shokando Gallery di Kyoto e a Tarragona presso la Galleria Art Dama, poi negli spazi del centro Sportivo N.Rigamonti di Buffalora (Brescia) dove l'iter creativo di Yoshin Ogata é presentato in catalogo dal Floriano De Santi.
Realizza nel 1995 la scultura monumentale " La Nascita del Sole" per la collezione Cremonini di Castelvetro M. (Modena).
Nel 1997 a Taiwan (Yes world trade center building - Taipei) esegue una scultura-fontana "Forma d' acqua" in granito rosso

top

Nel 1999-2000 progetta un' isola pedonale, " Acqua : ciclo vitale" per i giardini pubblici della citta’ di Miyakonojo (Giappone). Nel 2001 inaugura la mostra antrogica al Museo municipare di Miyakonojo. Nel 2002 realizza una fontana “Lo spirito d’acqua” all’ Hotel Terme di Saturnia e una Scultura Monumentale per marciapiede artistico di Rapolano Terme. Nel 2003 realizza una fontana “Suono d’Acqua” a Campiglia Marittima, crea le sculture monumentali; “Byblos-Acqua ‘03” (Libano), “ Le vie dell’Acqua ‘03”(10,25mh,Granite Grigio) a Guilin Yuzi Paradise (Cina).
Nel 2004 Crea le scuture “ Sole” a Cerisy La Foret (Francia), “Divino di Vino” a Balatonfured (Ungheria). Inaugura una mostra personale “Incanto della Forma” all’istituto Romenodi Cultura e Ricerca Umanistica di Venezia. Nel 2005 realizza una scultura monumentale “Duo” (m2.8hx23x1,Granito Rosso e Nero) a Sapporo (Giappone), mostre personali; La Galerie de la Cathedrale a Fribourg (Svizzera)
e Belle Usine a Fully (Svizzera), succesivamente Galleria Art Dama a Calafell-Platja (Spagna), Banca di Teramo e di Ascoli a Teramo, Museo Crocetti a Roma, Chiesa di Suffragio a Carrara. Nel 2006 realizza la Fonte Battesimale, Acquasantiedra, Altare,
Sedie Celebranti, Ambone, Tabernacolo alla Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli ad Angri (SA), realizza “ Water Mark ‘06” ISOU-University, Kaohsiung (Taiwan),opere monumentali “Mindscape” a Yesemek e Gumusluk-Bodrum(Turchia), Fuerteventura(Spagna).2006:Realizza Fonte Battesimale,Acquasantira e Altare, Chiesa di Santa Maria di Costantinopoli-Angri(SA). Realizza ” Water Mark ‘06” ISOU-University,Kaohsiung(Taiwan).
espone una scultura grande ”Forma d’Acqua” alla Biennale di Scultura Internazionale al Castello di Aglie’(Torino), curata da Luciano Caramel ,e alla Biennale di Scultura di Carrara. espone le sculture piccole all’Arte Fiera di Girona(Spagna) con la Galleria Joan Planellas e succesivamente tiene una mostra individuale con la stessa galleria. Nello stesso anno partecipando ai Simposi; Yesemek, Gumusluk-Bodrum(Turchia),Puerto de Rosario(Spagna), realizza una seria di sculture “Mindscape (Paesaggio Mentale)”.
2007:viene invitato a Coral Springs Museum di Florida(USA) a realizzare una scultura “Mindscape- CS” in travertino rosso Persiano per il Giardino di Pace. Mostra antologica all’ Abbazia di Rosazzo (UD) dal Settembre al Novembre.
2008 Realizza scultura monumentale”Paesaggio Mentale-K” First Kaohsiung University(Taiwan), e scultura-fontana “IZUMI”-Izmir (Turchia), scultura monumentale”Paesaggio Mentale-M” Mersin(Turchia), scultura” Corrente d’acqua” Almazan(Spagna), scultura “Goccia” Cerisy la Foret(Francia), scultura “5 Anelli” di marmo per il Parco Olimpico di Pechino (Cina).
viene invitato alla mostra “China Art Festival a Guangrao” con una scultura monumentale-Acqua & Fuoco(Cina).
2009 espone Installazione “Paesaggio mentale” con le gocce di cristallo di SWAROVSKI alla Salone del Mobile a Milano. partecipa con una scultura alla mostra collettiva”Civil Right”(il Museo dei Bozzetti di Pietrasanta) nel Rosa Park Museum, Montgomery, Alabama(USA).
Mostra Personale al Parco Oscar e Centro storico di Padova con le opere monumentale, contemporaneamente mostra alla Galleria Anna Breda con le opere dimensione piccole (Padova).
Realizza scultura monumentale ”Via del Sogno” nel Parco di Scultura ad Urumqi (Cina) per l’occasione del 60(o) Anniversario della Nuova Cina.
realizza scultura monumentale”Paesaggio Mentale” a Damasco (Siria, Damascus International Sculpture Symposium).
2010 Realizza scultura monumentale”Nile’s drop” ad Aswan (Egitto, Aswan International Sculpture Symposium ). Realizza scultura monumentale”Water Mark” ad Abu Dhabi (UAE) e Timisoara (Romania).Mostra Personale “FORME NEL VERDE SULLA FRANCIGENA IN VAL D’ORCIA” San Quirico d’Orcia, Bagno Vignoni, Rocca d’Orcia, Radicofani. Realizza sculture monumentali”Impronta d’Acqua” a Tangshan(Cina) e “ Corrente” a Taizhou(Cina). Premio Limen Arte 1o Premio –Vibo Valentia (Italia). Mostra Internazionale di Scultura “Il Cielo Sopra Torano”, Torano (MS). “Etica Estetica”, Capri Palace,Capri.Mostra di Scultura”MIYABI”, Artime Arte Contemporanea, Accademia di Belle Arti-Carrara e Museo Crocetti-Roma. 2011Scultura monumentale”Spiritual Water”in granito nero nel campus di Tsinghua University a Pechino (Cina).Simposio Internazionale di Scultura, opera”Sole” a Limassol(Cipro),”Sole”,Vergnacco(Italia), opera”Water Mark” Fordongianus(Italia), opera in Acciaio Inox”Corrente”Wuyukcekmece-Istanbul(Turchia), opera”Sole” Penza (Russia), opera”Arba”Hualien (Taiwan).
Mostra”Arte come Salvazione” cura critica Claudio Giumelli, Parco del Gran Teatro Puccini, Torre del Lago(LU) Mostra Internazionale di Scultura “Tangibile Rhythm”, Teatro Nazionale di Pechino (Cina). 2012 Mostra Personale Galleria Juen-Tanabe, Akasaka Yu gallery-Tokyo (Giappone)
Simposio Internazionale di Scultura,opera”Cerchio d’Acqua”Muscat(Oman), opera”Canto d’Acqua” Adelaide Hill (Australia), opera”Paesaggio Mentale” Steinwenden (Germany). Mostra collettiva di Scultura”Stone Space”, Tokyo
BenQ Simposio di Scultura” Corrente”(Taiwan)
2013 Arte Fiera di Genova “Arte e Collezionismo” Editore Francesco Chetta
Mostra Individuale Gallary Shimada Kobe (Giappone). Mostra Geam MAT Museo d’Arte di Timisoara,Timisoara Sculpture Workshop –Museum Satului (Rumania)
Simposio di Scultura,Albiano-Trento. Arte Fiera Internazionale di Spoleto.
2014-Aeroporto di A.Canova/Treviso/Venezia, realizzato grande scultura "Felice Volo"
2015-Champagnole(Francia)realizzato scultura monumentale "Corrente"
BenQ(Taiwan) realizzato scultura monumentale "Tempo e Spazio infinito"
Mostra personale Galerie Simoncini/Luxembourg

top

 
english version
versione italiana